Sotai renshu. In due per crescere!

ALFREDO[1]Sotai renshu. In due per crescere!

Il SOTAI RENSHU è l’allenamento in coppia. La maggior parte della pratica del judo è eseguita con un compagno che a volte si trova nel ruolo di TORI (colui che esegue l’azione) e in altre in quello di UKE (colui che riceve l’azione).

Il SEIRYOKU ZEN’YO KOKUMIN TAIIKU NO KATA è composto da due forme di allenamento, il TANDOKU RENSHU (allenamento da soli) e SOTAI RENSHU.

Nel Sotai renshu del Seiryoku zen’yo kokumin taiiku no kata vengono mostrati due elementi fondamentali nella pratica del judo, il JU SHIKI (la cedevolezza) e KIME SHIKI (la decisione estrema).

Sapevi che l’insieme di questo kata mostra una sintesi di tutte le tecniche del metodo Judo Kodokan: ATEMI WAZA, NAGE WAZA, KATAME WAZA?

Ma torniamo al Sotai renshu, allenamento in coppia.

Ti sei mai accorto che l’allenamento in coppia NON AVVIENE QUASI MAI, a parte la pratica del randori dove l’esercizio è eseguito da due judoka, ma non esistono i ruoli di tori e uke?

Se rifletti sul ruolo di Tori e Uke in tutti gli altri esercizi, uchikomi, yakusoku geiko, butsukari, kakari geiko, kata, il più delle volte esiste Tori, preso da quello che sta provando, e un compagno che fa da “attrezzo” in attesa che venga il suo turno.

Questo non è Sotai renshu!

Sotai renshu è eseguito da due persone che con ruoli diversi si aiutano a vicenda nel capire e migliorare quello che stanno studiando.

A fasi alterne si aiutano, nel ruolo di Uke, nel correggere un movimento, a comprendere meglio una tecnica eseguita da Tori se è più esperto, ad aiutare chi è provato dalla fatica se necessario.

Tutti gli esercizi eseguiti in coppia devono rispettare questo atteggiamento nel rapporto fra Tori e Uke

Questo è SOTAI RENSHU!

Pensa ai benefici che puoi produrre nei tuoi allievi se spieghi come si pratica il SOTAI RENSHU:

  • nella comprensione dei principi del judo
  • nell’apprendere più rapidamente le tue spiegazioni
  • nell’educazione che sviluppi in loro con il  tuo insegnamento
  • “io e gli altri, in armonia, per crescere e progredire tutti insieme”

Pensa però che tutto questo e molto di più va prima appreso in un percorso e poi insegnato

E’ la [ DIDATTICA DEL JUDO] e puoi seguirla iscrivendoti a myjudoisyourjudo.com

 

Alfredo Vismara Hanshi Dai Nippon Butokukai

Gli acquisti che consiglio
Amazon-Box creato da Giuseppe Frattura
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *